FlareWeb

Dati obbligatori per un sito web

Dati obbligatori per un sito web: l'immagine mostra un uomo che digita su un portatile

Quando si gestisce un sito web, è importante essere consapevoli degli obblighi legali relativi alla pubblicazione dei dati obbligatori per un sito web. Questi requisiti variano a seconda della tipologia di impresa e sono fondamentali per assicurare trasparenza e affidabilità, oltre che per evitare sanzioni. Di seguito, troverai un elenco dettagliato dei dati obbligatori per ciascuna categoria di azienda.

Buone pratiche ed informazioni essenziali

  • Mantieni sempre aggiornate le informazioni legali sul tuo sito.
  • Assicurati che le informazioni siano facilmente accessibili, preferibilmente in un’unica sezione.
  • Consulta regolarmente un professionista per verificare la conformità alle normative vigenti.

Dove pubblicare i dati obbligatori per un sito web?

In base alla normativa italiana, il numero di partita IVA deve essere pubblicato in modo evidente sulla homepage del sito web, di solito nel footer, come stabilito dall’articolo 35, comma 1, del DPR n. 633/72.

Gli altri dati obbligatori per un sito web possono essere inseriti in una pagina dedicata facilmente accessibile, come quella dei contatti o dei dati legali. Non ci sono regole specifiche sulla modalità di pubblicazione per questi altri dati, ma la legge impone chiaramente l’obbligatorietà della partita IVA in homepage per garantire trasparenza e facilità di accesso​.

Sanzioni per la mancata pubblicazione dei dati obbligatori per un sito web?

Le sanzioni per la mancata pubblicazione dei dati obbligatori per un sito web possono variare in base alla specifica violazione, ma generalmente includono multe amministrative. Per esempio, la mancata pubblicazione del numero di partita IVA può comportare sanzioni da € 258,23 a € 2.065,83. Per le violazioni più gravi o ripetute, le sanzioni possono essere maggiori.

Come posso assicurarmi che il mio sito sia conforme al GDPR?

GDPR - Regolamento generale sulla protezione dei dati. Mappa e bandiera dell'Europa tratteggiata. Protezione dei dati personali. Illustrazione vettoriale.
GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati

Per assicurarti che il tuo sito sia conforme al GDPR, dovresti consultare un legale esperto in materia di privacy, effettuare una revisione delle pratiche di raccolta e gestione dei dati personali, implementare una chiara Privacy Policy e Cookie Policy, e assicurarti di avere il consenso informato degli utenti per il trattamento dei loro dati. Inoltre, è importante tenere costantemente aggiornati i protocolli di sicurezza e formazione del personale.

Posso modificare la posizione dei dati obbligatori sul mio sito?


Sebbene non ci siano regole rigide sulla posizione esatta di tutti i dati obbligatori, il numero di partita IVA deve essere facilmente individuabile e perciò comunemente inserito nella homepage, spesso nel footer. Per gli altri dati, puoi scegliere la posizione che preferisci, purché restino facilmente accessibili e chiaramente visibili ai visitatori del tuo sito. È consigliato comunque consultare un esperto per assicurarsi della conformità con le normative vigenti.

Cosa succede se cambio la partita IVA o altri dati aziendali?

Se cambi la partita IVA o altri dati aziendali, è importante aggiornare queste informazioni su tutti i documenti e le piattaforme, inclusi il sito web e eventuali registrazioni legali o fiscali, il prima possibile per evitare inesattezze e mantenere la conformità con le leggi vigenti.

Dati obbligatori per un sito web divisi per tipologia di azienda

Gruppo di uomini d'affari che entra in una azienda
Dati obbligatori per tipologie di azienda

1. Società di capitale (SPA, SRL, SAPA):

  • Denominazione azienda
  • Indirizzo sede legale
  • Numero partita IVA (obbligatoria in homepage)
  • Codice Fiscale
  • Numero registro imprese e REA con relativa provincia
  • Capitale Sociale versato
  • Stato di liquidazione (se applicabile)
  • Società unipersonale (se applicabile)
  • Link alla privacy policy
  • Link ai termini e condizioni di vendita (per e-commerce)

2. Società di persone e cooperative (SNC, SAS, etc.):

  • Denominazione azienda
  • Indirizzo sede legale
  • Numero partita IVA (obbligatoria in homepage)
  • Codice Fiscale
  • Numero registro imprese e REA con relativa provincia
  • Stato di liquidazione (se applicabile)
  • Link alla privacy policy
  • Link ai termini e condizioni di vendita (per e-commerce)

3. Imprese individuali e freelance:

  • Denominazione azienda (o nome e cognome)
  • Numero partita IVA (obbligatoria in homepage)
  • Codice Fiscale
  • Numero registro imprese e REA con relativa provincia
  • Link alla privacy policy
  • Link ai termini e condizioni di vendita (per e-commerce)

4. Liberi professionisti:

  • Denominazione azienda (nome e cognome)
  • Numero partita IVA (obbligatoria in homepage)
  • Codice Fiscale
  • Link alla privacy policy
  • Link ai termini e condizioni di vendita (per e-commerce)
  • Appartenenza a un albo professionale (se applicabile)

5. Associazioni (ONLUS, APS, ASD, associazioni di volontariato):

  • Denominazione associazione
  • Tipologia di associazione
  • Codice Fiscale / Partita IVA
  • Link alla privacy policy
  • Pubblicazione rendiconto (se l’associazione riceve contributi)​​.

Leave A Comment